...ci prendiamo cura dei vostri momenti di RELAX!!!
...ci prendiamo cura dei vostri momenti di RELAX!!!

SaturdayLIVE 19 Aprile - I FRATI BATTISTI - omaggio a Battisti/Mogol

I Frati Battisti (il nome può sembrare un po' buffo) non ha un significato particolare,ne un'attinenza col mondo religioso...però suona bene!
Descrizione
Frati Battisti

I Frati Battisti è una band "rodata", con un'attività oramai decennale alle spalle, che propone le canzoni di Lucio Battisti e Mogol, dagli inizi della carriera fino all’ultimo album del loro sodalizio artistico, "Una giornata uggiosa" (1980). Sei musicisti che interpretano le canzoni più belle del suo vasto repertorio, proponendole dal vivo come lo avrebbe fatto lo stesso Lucio, ...con la sua carica di impetuosa musicalità, brani che a dispetto dell'anno in cui sono nati, sembrano più che mai attuali, freschi e, cosa ancora più sorprendente, conosciuti bene anche dalle ultime generazioni. La coppia Mogol/Battisti ha scritto un pezzo di storia della musica italiana, non sono soltanto "canzoni", c'è qualcosa di più in quei brani....qualcosa che ti fa intonare il ritornello o la strofa anche se li riascolti per la milionesima volta, che balleresti anche da seduto. E' questa la forza delle canzoni di Lucio Battisti. E i Frati Battisti si ripropongono di ricreare quel sound, quell'atmosfera di aggregazione canora ad ogni concerto, quell'intimità che fa si che lo spettatore sia un po' artista e l'artista un po' spettatore. Il tutto, ovviamente, alla maniera dei Frati....!

La band è così composta:

Tonino Leoni - voce e chitarra
Alberto Clemente - chitarre e cori
Alessio Santoni - batteria
Gianni Ferretti - pianoforte e tastiere
Amedeo Miconi - chitarre
Fabio Di Silvestre - basso e cori

https://www.youtube.com/watch?v=H4XTJ5OCL14

I RoCaDik84 nascono nel 2013 fondendo le diverse esperienze accumulate negli anni dai quattro elementi ed arrivando ad una complicità ed una ricchezza di repertorio davvero invidiabile che comprende i più grandi successi a cavallo tra gli anni 60' e 70' di band come: The Rokers, Equipe 84, Dik Dik, I Camaleonti, Rocky Roberts, Formula 3, I Giganti,  passando per Caterina Caselli, Gianni Morandi ed altri. 

Insomma, un salto nel passto musicale Italiano che ci farà cantare per due ore di fila!!!

Il più fedele tributo alla più grande band psichedelica mai esistita... I Pink Floyd
Descrizione
THE DARK ZONE hanno impiegato molto tempo prima di arrivare al livello attuale.
Il tempo serve a fare le cose per bene : il suono , il tatto , l'esperienza.
Il viaggio è iniziato nel 2002 a Pomezia, cittadina alla periferia di Roma. Alessandro Boni ed altri
amici mossi dalla grande sconfinata passione per i Pink Floyd decidono di intraprendere l'arduo
sentiero di una tribute band. Un percorso assai severo ed impegnativo che ha comportato fin da
subito una dedizione assoluta.
Dalla prima formazione a quella attuale ci sono stati diversi avvicendamenti. L'obiettivo è sempre
stato quello di crescere nella qualità professionale e nell'affiatamento tra individui. La band oggi è
soprattutto una comunità di persone, prima che musicisti, mosse da una passione comune (quella
per i Pink Floyd) e da una straordinaria complicità sia sul palco che fuori... è questo un elemento
assolutamente caratteristico dei TDZ perchè chi li ha conosciuti personalmente almeno una volta ne
è tutt'oggi amico e ne apprezza l'umiltà e la simpatia, oltre che l'assoluta reverenza nei confronti dei
maestri del progressive, i PINK FLOYD.
Per i primi anni la band ha sempre eseguito performances in cui ripercorreva le tappe fondamentali
della carriera dei PF. La vera svolta tuttavia arriva nel 2012 quando, a seguito del primo ingaggio in
uno dei music club più importanti della capitale, la band decide di portare in scena THE WALL.
Grazie al grande successo ottenuto dopo quello show arrivano anche A MOMENTARY LAPSE OF
REASON, THE DARK SIDE OF THE MOON, DELICATE SOUND OF THUNDER E P.U.L.S.E.
Gli spettacoli sono spesso corredati da effetti speciali, screen videos e laser games affinchè anche i
meno esperti possano percepire al meglio le emozioni e le sensazioni floydiane.
La Band si esibisce regolarmente nei locali più famosi di Roma e del Lazio durante la stagione invernale mentre nelle tournée estive si sposta in tutto il centro Italia, dalla Toscana alle Marche, dal Lazio alla Campania finanche all'Abruzzo. Dispone di un impianto audio proprio di 3000 watt, corredato da luci, laser, 2 macchine del fumo e proiettore video adatto a piazze medio piccole e locali all'aperto. Per i live che richiedono un service maggiore i TDZ, qualora l'organizzazione dell'evento non ne disponesse, si servono della collaborazione dei migliori operatori del settore al fine di garantire uno spettacolo indimenticabile!!!!
I TDZ cercano costantemente nuovi stimoli e performances sbalorditive per continuare a celebrare
nel modo più degno possibile il più grande gruppo rock progressive mai esistito.
Il futuro è oggi ed anche mentre leggete questa biografia la band sta lavorando duro a nuovi progetti
per garantire la migliore performance assoluta ogni notte .

 

 

 

Il più fedele tributo alla più grande band psichedelica mai esistita... I Pink Floyd
Descrizione
THE DARK ZONE hanno impiegato molto tempo prima di arrivare al livello attuale.
Il tempo serve a fare le cose per bene : il suono , il tatto , l'esperienza.
Il viaggio è iniziato nel 2002 a Pomezia, cittadina alla periferia di Roma. Alessandro Boni ed altri
amici mossi dalla grande sconfinata passione per i Pink Floyd decidono di intraprendere l'arduo
sentiero di una tribute band. Un percorso assai severo ed impegnativo che ha comportato fin da
subito una dedizione assoluta.
Dalla prima formazione a quella attuale ci sono stati diversi avvicendamenti. L'obiettivo è sempre
stato quello di crescere nella qualità professionale e nell'affiatamento tra individui. La band oggi è
soprattutto una comunità di persone, prima che musicisti, mosse da una passione comune (quella
per i Pink Floyd) e da una straordinaria complicità sia sul palco che fuori... è questo un elemento
assolutamente caratteristico dei TDZ perchè chi li ha conosciuti personalmente almeno una volta ne
è tutt'oggi amico e ne apprezza l'umiltà e la simpatia, oltre che l'assoluta reverenza nei confronti dei
maestri del progressive, i PINK FLOYD.
Per i primi anni la band ha sempre eseguito performances in cui ripercorreva le tappe fondamentali
della carriera dei PF. La vera svolta tuttavia arriva nel 2012 quando, a seguito del primo ingaggio in
uno dei music club più importanti della capitale, la band decide di portare in scena THE WALL.
Grazie al grande successo ottenuto dopo quello show arrivano anche A MOMENTARY LAPSE OF
REASON, THE DARK SIDE OF THE MOON, DELICATE SOUND OF THUNDER E P.U.L.S.E.
Gli spettacoli sono spesso corredati da effetti speciali, screen videos e laser games affinchè anche i
meno esperti possano percepire al meglio le emozioni e le sensazioni floydiane.
La Band si esibisce regolarmente nei locali più famosi di Roma e del Lazio durante la stagione invernale mentre nelle tournée estive si sposta in tutto il centro Italia, dalla Toscana alle Marche, dal Lazio alla Campania finanche all'Abruzzo. Dispone di un impianto audio proprio di 3000 watt, corredato da luci, laser, 2 macchine del fumo e proiettore video adatto a piazze medio piccole e locali all'aperto. Per i live che richiedono un service maggiore i TDZ, qualora l'organizzazione dell'evento non ne disponesse, si servono della collaborazione dei migliori operatori del settore al fine di garantire uno spettacolo indimenticabile!!!!
I TDZ cercano costantemente nuovi stimoli e performances sbalorditive per continuare a celebrare
nel modo più degno possibile il più grande gruppo rock progressive mai esistito.
Il futuro è oggi ed anche mentre leggete questa biografia la band sta lavorando duro a nuovi progetti
per garantire la migliore performance assoluta ogni notte .

In “MISSIONE PER CONTO DI DIO” DAL 1992
Un gruppo di amici di Roma si riunisce per dar vita ad una band con l’intento di divertirsi e far divertire chi li viene a vedere ad i loro concerti!!!...
Fin dall’inizio è chiaro cosa suoneranno…..Affascinati dal SOUL e dal R&B……sarà questa la loro musica!!!!!!............Sarà questa la loro “MISSIONE”……..
…Dopo i primi concerti si rendono conto che forse manca qualcosa per essere uguali ai Fratelli del Blues…..L’abbigliamento!!...E allora i due cantanti prendono…occhiali….cappello…camicia bianca.. completo nero..cravatta nera ed i CAMARILLI BRILLI si trasformano nella prima Tribute Band dei BLUES BROTHERS!!!
…E’ un crescendo di riconoscimenti e soddisfazioni!!!!!..Suonano ovunque!!!!!
Si è esibiscono in alcuni dei più importanti locali romani tra i quali il "Palladium", "Alpheus", "Classico", "Qube", "Stazione Birra", "Geronimo’s Pub", "Jailbreak", "Saint Louis", "Famotardi", "Babylon Cafè", "Antica Carboneria", "I Vitelloni", "Radio Londra Caffè", "Egon", "Chicago Bull Music Cafè", per Amnesty International al "Caffè Latino", a Latina all "Underground" e al "Vicolo Cieco", a Monteporzio Catone al "Piazza Grande", a Colleferro al "Green Stage Heineken", a Frascati al "Fare Night", al "Symbol" di Città di Castello ed a molti altri.
Nell’ambito dell’Estate Romana ‘95 al "Live Link Festival"di fronte a 8000 persone, a "Castel Sant’Angelo", "CAPODANNO 1995" e "CAPODANNO 1996" al Palladium, per l’Estate Romana ‘96 all’"Air Terminal Ostiense", a "Villa Gordiani" e all’"Estate Tuscolana" di Frascati. Per l’Estate Romana ‘97 al "Forum", al "Campus ‘97", al "Roma Estate all’ombra del Colosseo", a "Pratica Jazz" di Pratica di Mare, All‘"Estate ‘97 di Montalto di Castro". Per l’Estate Romana ‘98 al "Parco Caduti della Resistenza". Nell’estate del ’99 a "Cinecittà Village".
L’estate del 2000 li ha visti sul palco del "Foro Italico". Ha partecipato dal 2004 a tutte le edizioni del “Rock City”. 
Da molti anni partecipa a diversi raduni di Harleysti e nel novembre del 2008 hanno avuto l’onore di suonare alla Fiera di Roma all ‘ “HOG INVERNO 2008” raduno nazionale di Harley Davidson!!! Inoltre ha partecipato a numerose manifestazioni musicali, ha vinto il "Palio Rock" che si è svolto nel maggio 1993 a Roma.
Ha partecipato alla colonna sonora del film "BIUTI QUIN OLIVIA" di Federica Martino con la cover del brano "HOPELESSLY DEVOTED TO YOU".
Sono ormai passati molti anni ma ancora la passione..l’entusiasmo..lavoglia…la soddisfazione..l’energia…l’umiltà permette ai CAMARILLI BRILLI di coinvolgere tutte le persone che li vengono a vedere e passare insieme una serata piacevole per rivivere insieme il mito dei BLUES BROTHERS!!!!.........
Perché i CAMARILLI BRILLI sono…e saranno sempre…..”IN MISSIONE PER CONTO DI DIO”!!!

I Queen Tribute nascono nel 2009, intorno ad artisti di grande talento e notevole formazione 
musicale del panorama italiano, e a seguito di un’ invidiabile serie di concerti tenuti 
in tutto il mondo con progetti correlati alla musica dei Queen e del loro leggendario leader 
Freddie Mercury (Italia, Olanda – dal 2006 ad oggi, Belgio - 2008, Isole Cayman - 2003, 
Messico – 2007, Austria - 2004, quest’ultima grazie direttamente a Roger Taylor, batterista dei Queen).

La band si riunisce intorno al nucleo formato da Eugenio Valente (tastiere e voce), 
Giovanni Di Caprio (chitarre), Giovanni Gregori (batteria e percussioni) e Nicola Valente (basso).
L'ingresso dell'eccellente vocalist Francesco Corigliano completa la line-up del gruppo.

Elementi fondamentali dei Queen Tribute sono l'impressionante cura dei suoni 
unita ad una energica presenza sul palco, come si conviene ad una vera rock band.
Una curiosità: i Queen Tribute eseguono INTERAMENTE DAL VIVO tutte le parti corali di brani 
come Bohemian Rhapsody, Somebody to Love, Bicycle Race e tantissimi altri classici, grazie 
alla combinazione di voci naturali e cori armonizzati attraverso un processore digitale (harmonizer), tecnica introdotta per la prima volta in Italia in un tributo ai Queen da Eugenio Valente. 

Il repertorio della band spazia su tutta la discografia dei Queen di Freddie Mercury (da "Queen" datato 1973, a "Made in Heaven" pubblicato nel 1995)."

LET US ENTERTAIN YOU!

 

 

A grande richiesta e dopo i successi delle serate precedenti, tornano ALBERTO CLEMENTE e DENIS NEGROPONTE per un altro fantastico viaggio intorno al mondo. E per la prima volta ALQUADRATO, al basso, PARIDE FURZI!

Per le precedenti esibizioni, cliccate qui

 

 

 

 

 


 

 

 

 

 

FESTA DI HALLOWEEN ALQUADRATO!

 

 

Divertiamoci, scateniamoci, mascheriamoci, balliamo con il LIVE dance anni 70/80 dei RockCircus

Simon and Garfunkel Tribute Band nei suoi concerti ripercorre i passi dello storico “Concert in Central Park” che il 19 Settembre 1981 vide nuovamente riunirsi Paul Simon e Art Garfunkel dopo un decennio di carriere separate. Con grande entusiasmo vengono proposti gli stessi brani negli arrangiamenti live originali. Non vengono tuttavia tralasciati altri successi del duo che arricchiscono questo viaggio e rendono ancora più frizzante e coinvolgente il concerto anche grazie a una brillante sezione fiati.

Allacciate le cinture e abbandonatevi ai vostri spiriti liberi più profondi per riscoprire l’energia della musica e la forza del rock. L’escursione musicale che vi propongono i Free Spirits parte dai Pink Floyd più rudi, per passare attraverso pietre miliari del rock come i Doors e i Deep Purple, ed arrivare alle vette cupe dei Black Sabbath, in un itinerario che non rinuncia a fuori sentiero con reinterpretazioni in chiave propria di alcuni classici del reggae, del soul, del cantautorato italiano. Guide di questo percorso musicale sono la voce imperiosa di Davide Montefusco, la chitarra dura e precisa di Fabio Pignataro, l’energia pura distillata dalla batteria di Luca Rossi, il funambolismo chitarristico di Andrea Gori e la presenza costante del basso di Roberto Felici. Insomma 18 ottobre: serata da non perdere presso Al Quadrato di Aprilia

 

 

 

 

 

The SWEEPERS blues band

 

Max Coletta - armonica e voce

Roberto Margotta -  chitarra e voce

Francesco Cardinali – chitarra

Ruggero Giustiniani -  batteria

Stefano Angelucci -  basso

Gli Ora D’Aria nascono ufficialmente nel Febbraio 2010

Da  Alessio Contu (Vocalist e fondatore del gruppo), Paolo Coccioletta al basso, Marco Puddu alla chitarra, Roberto Erdas alla batteria, Andrea Coccioletta alle tastiere.

La Band romana è un Tributo ai Litfiba, e cerca di riprodurre alla perfezione il Sound del gruppo di Firenze dagli inizi new wave negli anni 80 fino alla trasformazione in pura rock band negli anni 90.

L’impegno messo dai musicisti in questo progetto porta presto i primi risultati, Il gruppo vince il 1° Contest nazionale tra Tribute/Cover Band Litfiba gareggiando con altre 42 band provenienti da tutta Italia. 

Viene ufficializzata dal Fun Club,come miglior Tribute band dell’anno 2011, con la speciale premiazione di Piero Pelu’ e Ghigo Renzulli.

Dopo la vittoria del contest la band viene premiata con l’opportunità di aprire il concerto dei Litfiba tenutosi all’Hard Rock Cafè di Firenze in occasione del Raduno Nazionale del Fun Club Litfiba. 

Ma la band non si ferma e suona in molti locali della Capitale e della provincia, dividendo il palco con vecchie glorie del gruppo fiorentino come Antonio Aiazzi e Daniele Trambusti! 

Nel Luglio del 2013 Paolo Coccioletta e Andrea Coccioletta insieme a Marco Puddu , abbandonano La Band dopo tre anni di fenomenali Live!!! 

Il 7 Novembre del 2013, entra a far parte della Band un Grande Bassman, Orlando Monteforte. Potenza, energia e Groove che arricchiscono alla perfezione il Sound della Band,

Nell’Aprile del 2014 entrano a far parte del gruppo, dopo varie collaborazioni, Alessandro Caputo, Impeccabile nella sua professione di Chitarrista in tutta Italia, l’ideale per gli Ora D’Aria. 

Un ottimo rifinitore del suono e della precisione, e ultimo arrivo, Roberto Licitra alle Tastiere….

Esperienza ventennale al Pianoforte, un ottimo elemento per le finiture e l’armonia che

Accompagnano i pezzi nell’esecuzione.

Gli amanti dei Litfiba non potranno che godere dello show proposto che può vantare ben 40 pezzi storici della band di Firenze!

 

 

 

 

 

"ETNO DREAM"

ALBERTO CLEMENTE chitarra classica ed elettrica
DENIS NEGROPONTE fisarmonica
SAVERIO CAPO contrabbasso


Brani di composizione propria, Tango, Milonga, Samba, Forò, Jazz valse, musica tradizionale Irlandese ma anche rifacimenti di autori come De Andrè e…. molto altro, è la proposta musicale di questi tre musicisti.
Una miscela di suoni e generi affascinante ed insolita arricchita da momenti di intensa improvvisazione. Gli elementi di questo gruppo, che vantano collaborazioni artistiche prestigiose, hanno dato vita a questo progetto che cattura l' ascolto per intensità, bellezza ed originalità.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

JAZZ TALES, ovvero STORIE DI JAZZ

racconti, visioni notturne, frammenti

 

La musica come taccuino di viaggio e nozione del tempo. Un pensiero a Jack Kerouac folle narratore jazz e a John Coltrane, il più grande, da sempre e per sempre nella nostra musica.

 

Il gruppo si inserisce nelle grande tradizione del quartetto jazz col sassofono
Brani originali di Roberto Ferrara e standards accuratamente personalizzati ne costituiscono il repertorio

 

Max Filosi,sax
Roberto Ferrara,piano
Alessandro Massimi,basso
Giorgio Raponi, batteria
Special guest Lucia Palumbo, voce
Esplorando la musica italiana d'autore in chiave
jazz..


Venerdì 27 - MUSIC TIME LIVE CONCERT, si esibiranno gli allievi di chitarra, canto, batteria e basso della scuola di musica Music Time Aprilia, seguiti dai Laboratori Rock e Pop Funcky diretti da Alberto Clemente e Ivano Monticelli. Sarà anche presente il coro diretto dalla vocalist Lucia Palumbo.

 

 

Tre grandi artisti:

Fabiola Torresi - Bass & Voice

Pino Liberti - Drum

Claudio Maffei - Guitar & Voice

ci accompagneranno in un fantastico viaggio attraverso i più grandi successi della Rockstar Statunitense. Atmosfere Rock, Blues e Funk per una serata all'insegna della buona musica.

Esly Ranieri, Fabrizio Franzoso, David Martello, Andrea de Longis, Igor Alloatti

I Playboy Mommies sono una non-conventional tribute band italiana di Tori Amos, ed hanno scelto di interpretare le canzoni della rossa pianista statunitense in chiave acustica e, per la prima volta, soltanto con chitarre e percussioni.

Il repertorio proposto dai Playboy Mommies è un viaggio attraverso 20 anni di alternative rock, partendo dal 1992 fino ai giorni d’oggi, un viaggio nell’intenso mondo musicale dell’eclettica e sempre innovativa cantautrice del North Carolina.

Il trio è composto da: Annalisa Pompeo: chitarra acustica e voce (cantautrice, chitarrista ed insegnante di canto); Fabiano Monfalconi: chitarra elettrica; Giuliano Quattrini: percussioni. Per info, musica, video e foto, potete andare all’indirizzo Facebook: www.facebook.com/playmommies 

I Solid Rockers - Mark Knopfler / Dire Straits tribute band nascono a Roma nel 2007, dall'incontro di Mirko Ruggiero alla chitarra e Mattia Pancotti alle tastiere, con il nome originario "Kill to get crimson", dall'omonimo disco di Mark Knofpler. 

Il tributo vuole rendere omaggio alla carriera artistica di Mark Knopfler che viene raccontata attraverso un repertorio che spazia dagli album solistici dell'ultimo decennio fino ai successi dei Dire Straits abbracciando diversi generi musicali caratterizzati da uno stile chitarristico inconfondibile tanto da fare di Knopfler un'icona del rock mondiale.

La formazione prende il nome di "Solid Rocker - Mark Knofpler/Dire Straits tribute band" nel 2012. 

8 Giugno 2014 - Music Time School Event

I gruppi Rock e Pop Funk della Music Time School diretti rispettivamente da Alberto Clemente e Ivano Monticelli si esibiranno dal vivo suonando brani dei ZZ Top,Pink Floyd, Metallica, Hendrix, Led Zeppelin, Rolling Stones, Beatles, Black Sabbath, R.H.C.P, Skunk Anansie..... ma anche classici del Pop. 

Voci: Valerio Fasto, Elisa De Stefano, Elisa Caporaso
Chitarre: Federico Cottone, Riccardo Prinzivalle, Fabrizio D’ Ignazio, Emilio Favero.
Basso: RiccardoTarricone, Ivano Monticelli, Federico Tantari.
Batteria: Enrico Monticelli, Marina Zeppilli, Massimo Zaccaretti.
Piano: Marina Zeppilli, Claudio Annunziata.
Sax: Simone Tedeschi, Edson Zuccolin.

I Playboy Mommies sono una non-conventional tribute band italiana di Tori Amos, ed hanno scelto di interpretare le canzoni della rossa pianista statunitense in chiave acustica e, per la prima volta, soltanto con chitarre e percussioni.

Il repertorio proposto dai Playboy Mommies è un viaggio attraverso 20 anni di alternative rock, partendo dal 1992 fino ai giorni d’oggi, un viaggio nell’intenso mondo musicale dell’eclettica e sempre innovativa cantautrice del North Carolina.

Il trio è composto da: Annalisa Pompeo: chitarra acustica e voce (cantautrice, chitarrista ed insegnante di canto); Fabiano Monfalconi: chitarra elettrica; Giuliano Quattrini: percussioni. Per info, musica, video e foto, potete andare all’indirizzo Facebook: www.facebook.com/playmommies 

 

 

 

ELSA BALDINI - voce


MUZIO MARCELLINI - piano, organo, tastiere e voce


MIMMO CATANZARITI - basso elettrico


STEFANO PARENTI - batteria

Elsa Baldini 4tet - Jazz Soul from Birth

Soul Jazz From Birth, il titolo dell'album di Elsa Baldini 4tet, da una parte ci

anticipa quello che sarà il suo contenuto e dall'altra ci vuole raccontare il

carattere della protagonista di questo lavoro: una cantante soul che incontra il

jazz, così come fecero tanti autorevoli musicisti jazz negli anni '60 incontrando

il soul e creando,così, il "Soul Jazz".

- IL SOUL JAZZ

Verso la metà degli anni '60 il jazz aveva attraversato quasi tutti i suoi

traguardi, stava per approdare al free ed era già al massimo livello tecnico ed

espressivo,ma forse anche troppo concettualismo lo stava allontanando dal

grande pubblico.

Probabilmente nelle intenzioni dei musicisti che hanno generato questo stile

c'era anche la voglia di recuperare un po' di Africa o di quel carattere

sanguigno che il jazz aveva avuto alla sua nascita o anche delle sue radici più

profonde: il blues ed il gospel.

Fin dai primi involontari esperimenti di Nina Simone o di Ray Charles

vediamo l'affacciarsi di ritmi a radice binaria o parti di basso ostinate e

ripetitive, fraseggi meno colti e più immediati alternarsi a graffianti soli in puro

stile hard bop : è il jazz moderno che si abbraccia con il nascente tipico sound

della Tamla Motown e col suo groove dando origine a fenomeni come Jimmy

Smith, Wes Montgomery, Horace Silver, Eddie Harris, Les Mc Cann,

George Benson, Quincy Jones, Ramsey Lewis e raccogliendo fra i suoi

seguaci, fra gli altri, Herbie Hancock, Cannonball Adderley, Wayne

Shorter, Joe Zawinul, Miles Davis, Freddie Hubbard e molti altri.

Questo sarà l'inizio di una contaminazione che influenzerà notevolmente la

produzione non solo jazzistica che ne seguirà: la canzone "Creepin'" di

Stevie Wonder (presente nel New Real Book vol. 3) ne è un buon esempio.

- L'ALBUM / IL CONCERTO

L'album ed il concerto di Elsa Baldini e la sua band ci raccontano il Soul Jazz

proprio come è nato e dove ci ha portati, ricreando lo stesso clima con

l'energia che da sempre contraddistingue le performances di questa

formazione.

Il programma contiene brani fra i più rappresentativi del Soul Jazz ed è frutto

di una ricerca meticolosa e attenta: troviamo perle come "No mercy for me"

di Zawinul, più conosciuta come "Mercy mercy mercy", ma che il gruppo ha

voluto eseguire col testo poi riscritto dallo stesso autore (molto probabilmente

per riparare ad una prima versione di testo che, oggettivamente, non rendeva

giustizia al brano, peraltro concepito come strumentale).

Andando avanti si trovano altri brani che, come quello di Zawinul, vengono

universalmente riconosciuti come testimonianze della nascita del Soul Jazz:

"Compared to what" qui eseguita con un impressionante rispetto per la

versione di Les Mc Cann che la rese famosa; "Cold Duck" di Eddie Harris,

( "compagno di merende" di Les Mc Cann) il cui spassoso testo è stato

successivamente scritto da Al Jarreau. Troviamo anche i brani "Lady Day &

John Coltrane" e la più conosciuta "The Bottle" di Gil Scott Heron, poeta

black e anticipatore del rap, scoperto prodotto e accompagnato, nel periodo di

maggior fulgore, da grandi musicisti jazz come Ron Carter, Hubert Laws e

altri. Oltre la già citata "Creepin'" troviamo anche un Ray Charles di nicchia

per "Get on the right track baby" e l'inconsueta "Can't hide love", resa

celebre dagli Earth Wind & Fire e riproposta anche dalla grande Carmen Mc

Rae. Inoltre c'è un omaggio alla signora del blues Billie Holyday con "Don't

explain" ed una "strizzata d'occhio" alla Nina Simone di "My baby just cares

for me".

Il tutto scorre con grande fluidità, senza complessità e svenevolezze, in un

sound nudo ed essenziale dove la voce di Elsa rotola su un materasso di

groove!

E' un viaggio e una scoperta in territori che credevamo dimenticati e che ci

sorprendiamo a riassaporare….un granello di jazz in una insalata soul!

- LA BAND

I componenti di Elsa Baldini 4tet sono :

ELSA BALDINI - voce

MUZIO MARCELLINI - piano, organo, tastiere e voce

MIMMO CATANZARITI - basso elettrico

STEFANO PARENTI - batteria

Ciascuno di loro è un affermato professionista nel settore della musica con più

di venti anni di esperienza alle spalle.

Hanno tenuto migliaia di concerti in tutta Italia e all'estero sia come

protagonisti che come comprimari.

Fra le collaborazioni ricordiamo nell'ambito musicale: Francesco De Gregori,

Antonello Venditti, Andrea Bocelli, Gabriella Ferri, Luca Barbarossa,

Gerardina Trovato, Michele Zarrillo, Tosca, Edoardo Vianello, Mike Francis,

Paola Turci, Fulvio Tomaino, Alan Sorrenti, Luca Laurenti, Fred Bongusto,

 

 

SaturdayLIVE 31 Maggio 2014 - Elsa Baldini 4tet - Jazz Sul from Birth

MARILLION COVER BAND


We play mostly the old songs of marillion (Fish Era) but also a good selection of Hogarth era.


Enrico Mammana(lead vocals, guitars,acoustic guitars, percussions)
Paolo Tosi(keyboards,vocals)
Pietro Prospero (drums)
Riccardo Ceniccola (Lead guitars, acoustic guitars, lap steel, Backing vocals) 
Roberto Vitelli (Bass guitars)

SaturdayLIVE - 17 Maggio 2014 - La Band di Capitan Uncino - tributo a Edoardo BENNATO

 

 

 

 

WOODSTOCK GENERATION

 

Claudio MAFFEI - Guitars

Fabio FRASCHINI - Bass

Valter DETOND - Drums

Tribute band romana ai Red Hot Chili Peppers. I Blood Sugar Sex Magik nascono per riproporre gli show dei Reds con il loro originale ed essenziale funky-rock e le loro liriche evocative...appassionate, spensierate e, a volte, spudorate.
Nello impersonerà Flea: il suo basso funky e nervoso si incastrerà con la batteria fluida di Fabrizio "Chad", mentre le ritmiche crude e compresse di Frusciante saranno fatte proprie da Rik. Il ruolo del grande Anthony Kiedis sarà tutto per Claudio, che sa come chiedergli in prestito la voce. Il resto sarà rimesso a tutti quelli che vorranno ascoltare, cantare e ballare insieme a noi!

BLOOD:

come il sangue e lo scorrere frenetico della vita;

SUGAR: lo zucchero che l'addolcisce;
SEX: che ne è il principio ed il motore trainante.
MAGIK: la magia che la colora e che ci permette, insistentemente e nonostante tutto,
di continuare a gioire in questa splendida avventura.

SaturdayLIVE - 3 Maggio 2014 - BloodSugarSexMagic- a RED HOT CHILI PEPPERS tribute band

BSSM - Tribute Band to RED HOT CHILI PEPPERS

Tribute band romana ai Red Hot Chili Peppers. I Blood Sugar Sex Magik nascono per riproporre gli show dei Reds con il loro originale ed essenziale funky-rock e le loro liriche evocative...appassionate, spensierate e, a volte, spudorate.
Nello impersonerà Flea: il suo basso funky e nervoso si incastrerà con la batteria fluida di Fabrizio "Chad", mentre le ritmiche crude e compresse di Frusciante saranno fatte proprie da Rik. Il ruolo del grande Anthony Kiedis sarà tutto per Claudio, che sa come chiedergli in prestito la voce. Il resto sarà rimesso a tutti quelli che vorranno ascoltare, cantare e ballare insieme a noi!

BLOOD:

come il sangue e lo scorrere frenetico della vita;

SUGAR: lo zucchero che l'addolcisce;
SEX: che ne è il principio ed il motore trainante.
MAGIK: la magia che la colora e che ci permette, insistentemente e nonostante tutto,
di continuare a gioire in questa splendida avventura.

SaturdayLIVE 10 Maggio 2014 - EVERQUEEN

I Frati Battisti (il nome può sembrare un po' buffo) non ha un significato particolare,ne un'attinenza col mondo religioso...però suona bene!
Descrizione
Frati Battisti

I Frati Battisti è una band "rodata", con un'attività oramai decennale alle spalle, che propone le canzoni di Lucio Battisti e Mogol, dagli inizi della carriera fino all’ultimo album del loro sodalizio artistico, "Una giornata uggiosa" (1980). Sei musicisti che interpretano le canzoni più belle del suo vasto repertorio, proponendole dal vivo come lo avrebbe fatto lo stesso Lucio, ...con la sua carica di impetuosa musicalità, brani che a dispetto dell'anno in cui sono nati, sembrano più che mai attuali, freschi e, cosa ancora più sorprendente, conosciuti bene anche dalle ultime generazioni. La coppia Mogol/Battisti ha scritto un pezzo di storia della musica italiana, non sono soltanto "canzoni", c'è qualcosa di più in quei brani....qualcosa che ti fa intonare il ritornello o la strofa anche se li riascolti per la milionesima volta, che balleresti anche da seduto. E' questa la forza delle canzoni di Lucio Battisti. E i Frati Battisti si ripropongono di ricreare quel sound, quell'atmosfera di aggregazione canora ad ogni concerto, quell'intimità che fa si che lo spettatore sia un po' artista e l'artista un po' spettatore. Il tutto, ovviamente, alla maniera dei Frati....!

La band è così composta:

Tonino Leoni - voce e chitarra
Alberto Clemente - chitarre e cori
Alessio Santoni - batteria
Gianni Ferretti - pianoforte e tastiere
Amedeo Miconi - chitarre
Fabio Di Silvestre - basso e cori

https://www.youtube.com/watch?v=H4XTJ5OCL14

I FRATI BATTISTI

 

omaggio a Battisti/Mogol

 

 

Tonino Leoni - voce e chitarra
Alberto Clemente - chitarre e cori
Alessio Santoni - batteria
Gianni Ferretti - pianoforte e tastiere
Amedeo Miconi - chitarre
Fabio Di Silvestre - basso e cori 

 

 

 

 

 

  

LIVE

 

 

 


Vai alla sezione Eventi e serate

 

  

Che la musica LIVE sia con tutti noi.

Sabato 12 Aprile,
SaturdayLIVE presenta

 

FILIA - FUNKY BLUES in libertà

 

I Filia nascono, come li definisce il nome, dall'amore comune per la musica.
I profumi del Jaz
z fanno da cornice al ritmo accattivante del funky e del blues rivisitando un repertorio che spazia da Etta James, Jobim , Jamey Aebersold, Hancock, Burton Lane, Van Morrison, Stevie Wonder, Sting, Clapton..

 

I FILIA - 7 Dicembre 2013 - Assolo al sax di Max Filosi


Adamo De Santis       Batteria
Francesco Licciardi     Basso
Massimiliano Filosi      Sax
Francesco  Lucci         Piano
Tania Manca              Voice.....

 

 

Infoprenotazioni 06.92732500 o 339.1260483
www.alquadrato-musicbar.it

SABATO 1 Marzo

 

Mascheriamoci e Scateniamoci Al Quadrato con i BackStep!

 

Live Music 70/80

 

Cerchiamo di essere seri: divertiamoci sul serio!

Solo Musica Live, Solo AlQuadrato

 

Che la (buona) musica (live) sia con noi!!!

 

 

Contatti

ALQUADRATO
Piazza Bersaglieri 32
04011 Aprilia

 

Telefono
06 92732500

 

 E-mail
alquadrato.musicbar@yahoo.it

 

Orari d'apertura

lun -sab 07:00 - 21:00

 

 

Al Quadrato

Dove Siamo

Promozioni

Una colazione, leggera, diversa, alternativa.

Cereali, Muesli, Frutta Fresca e Yougurt!

Oggi in promozione a -20%

Stampa Stampa | Mappa del sito
© ALQUADRATO Piazza Bersaglieri 32 04011 Aprilia Partita IVA: